come fare una campagna social efficace

Come fare una campagna social efficace

Le idee che renderanno migliore la vostra campagna social

I social media negli ultimi anni hanno preso piede rapidamente tra i singoli e le aziende: nonostante siano un’invenzione piuttosto recente, su di essi le campagne di promozione si stanno evolvendo ad una velocità straordinaria.

A causa di questo, chi li adopera è obbligato a rimanere sempre in costante aggiornamento sulle ultime novità per imparare ad usarli al meglio e raggiungere i propri obiettivi di mercato.

Al giorno d’oggi, infatti, l’81% della piccola e media impresa utilizza i social network per la propria attività gestionale e commerciale.
Come si può pensare di non utilizzare questi strumenti di comunicazione di massa per arrivare facilmente a fare centro sul nostro pubblico?

Ecco allora delle ottime strategie per aiutarti a ottenere un buon risultato dalla tua campagna social efficace.

 

1. Usate un po’ di umorismo: siate spiritosi.

DeadPool, campagna social

Il film DeadPool ha raggiunto cifre da record nella storia degli incassi del cinema e gran parte del suo successo lo deve alla campagna pubblicitaria promossa tramite i social network nel corso del 2015/2016.
L’insegna che vedete in foto, nella versione social ha ottenuto maggior attenzione rispetto al semplice uso cartellonistico: l’umorismo un po’ tetro e un po’ distorto ha dato al film evento dell’anno un tono diverso dal solito, così come ogni altro contenuto pubblicitario audiovisivo diffuso online che è diventato virale.

Non sempre è necessario essere umoristici in quel che pubblichiamo ma, se siamo in grado di far divertire il nostro target, il risulato è garantito.

 

2. Metteteci la faccia.

Un buon modo per fare leva sulla fiducia del nostro target è mostrare noi stessi.

Non c’è niente di più onesto e realistico dell’utilizzare la propria immagine per mostrare il lato umano della propria azienda durante la fase di una campagna promozionale.
Anche condividere del materiale fotografico mostrando il team in orario di lavoro o durante una giornata lavorativa porta a costruire un rapporto di fiducia tra impresa e clientela.
Perché quindi non sfruttare questa possibilità in vista della sempre maggior insicurezza e diffidenza riguardo l’uso improprio di internet e dei social network?

L'ORÈAL, fidelizzazione clienti

L’Oréal, un’azienda famosa per i prodotti per capelli sfrutta molto queste tecniche di social marketing e con il tempo ha costruito una rete di clienti ben strutturata e solida in tutto il mondo.

 

3. Sfruttate le tendenze del momento.

Ciò che è di tendenza è popolare e ciò che è popolare fa al caso nostro.

Soprattutto per via del fatto che i social network sono responsabili di gran parte del viral marketing e adoperarli per le proprie campagne digitali non può che essere produttivo.
Se vendiamo al pubblico qualcosa che è di moda, vendiamo sicuramente. Ecco allora come alcuni brand di successo hanno approfittato delle tendenze per far leva su alcuni punti di forza dei loro prodotti come nel caso di Samsung durante il periodo in cui era in voga l’Ice Bucket Challenge.

Un altro esempio di viral marketing è stato quello del Mannequin Challenge di cui molte aziende hanno approfittato per mettersi in mostra e rafforzare il rapporto coi loro clienti, tenendosi aggiornati sul mondo social, come nel caso di GPD Agency.

 

4. Collaborate con gli influencer.

Certe persone sono molto influenti nel mondo della pubblicità: solitamente si tratta di VIP che, appena compaiono in qualche spot e pronunciano le due o tre battute da copione, aumentano automaticamente le vendite dei prodotti per cui si offrono come testimonial.

Perché non fare lo stesso anche nella nostra social campaign?
Certo, alcuni testimonial non sono alla portata di tutti, in modo particolare delle piccole e medie imprese che non dispongono generalmente di un elevato budget per poter avviare una campagna del genere. In ogni settore, però, esistono figure emergenti per via delle loro capacità o della loro esperienza professionale e, se anche non sono di fama mondiale, a livello locale possono sempre essere riconosciute e considerate come influencer per via delle loro abilità.

Per esempio, mettiamo che un’agenzia web voglia tenere una diretta Facebook per trattare di argomenti inerenti la SEO e voglia ottenere maggiore visibilità e più affluenza di spettatori per quel tipo di evento: in questo caso specifico, sarebbe una buona idea organizzare la diretta con un esperto locale del settore e che sia ben qualificato nel farlo. Pubblicizzare un evento con uno special guest è utile a chi la organizza e a chi assiste e, oltre ad aumentare la validità del contenuto, è un buon modo per generare follower.

 

5. Rendere partecipi gli utenti.

Se avete bisogno di risposte alle vostre domande perché non farle direttamente ai vostri clienti? Se volete conoscere meglio il vostro target perché non porle?Far sì che siano gli utenti a essere attivi e a darvi le risposte nel bel mezzo della campagna è l’espediente vincente per ottenere migliori risultati e riscontri necessari al perfezionamento dei vostri obiettivi.

Top Taste Burger, Contest per rendere partecipi gli utenti

Si possono creare contest che prevedono una sfida tra gli utenti per cui chi vince ottiene un premio oppure avviare dei sondaggi per capire cosa meglio preferisce il target.
Sono tutte iniziative interessanti che una PMI può gestire molto bene e non richiedono particolari sforzi del team di lavoro, nonostante producano dei buoni risultati.

 

Per concludere:

Come hai visto esistono diversi modi per realizzare una campagna social efficace e interessante e ne esistono molti altri. Se hai dei dubbi e vuoi realizzare una campagna adatta alle tue esigenze e che sia alla tua portata, non esitare a contattare il nostro team Peroché sempre disposto a darti la soluzione migliore per raggiungere i tuoi obiettivi.
Offriamo servizi web come la realizzazione di siti, la realizzazione di campagne social, e la gestione delle Community e ADV.

 

contattaci

Siamo sempre pronti a rispondere a qualsiasi tua domanda. Contattaci!


Accettando di iscriversi alla newsletter l'utente dichiara di aver letto la nostra informativa sulla privacy ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003.

   Palazzo Aldrovandi
        Via Galliera, 8,
        40121, Bologna

   info@peroche.it

   051 22 18 72

   Lun-Ven: 10:00 - 17:00